Cronache sportive

USD Pralormo - Pro Polonghera 2 - 1 (Campionato 1°Categoria)

Pralormo 13/10/2019

Importante scontro diretto oggi a Pralormo,  ospitiamo l'ostico Pro Polonghera, occasione ghiotta per dimenticare la sfortunata prova di domenica scorsa, il Pralormo si presenta con la nuova tenuta nero verde, speriamo che porti fortuna.

La partita inizia ed i ritmi sono subito frenetici, la prima occasione è sui piedi...anzi sulla testa di Bosco, palla solo sfiorata ed occasione sfumata.

Ben più clamoroso quello che accade al 6' , Tallano compie un'ingenuità e rimedia fallosamente su Caffaro rimediando un sacrosanto rigore, sul dischetto si presenta Baruzzo, il tiro non è troppo angolato e Razzetti in tuffo ci arriva con i pugni, la palla ritorna a Baruzzo che spreca tirando alto da due passi.

Il Polonghera gioca meglio e  sembra più in partita ed ha in mano il pallino del gioco, da calcio piazzato arrivano i pericoli ed infatti al 10' Rolfo di testa devia dove Razzetti non può arrivare.

Sempre Rolfo pochi minuti dopo devia di testa ma questa volta Razzetti blocca senza problemi, dai palloni alti arrivano i rischi per la porta pralormese, Ruatta al 23' colpisce chiamando Razzetti alla parata a terra.

Baruzzo al 25' batte un calcio di punizione mandando la palla di poco a lato, la replica del Pralormo è poca cosa e consiste in un tiro di Bosco che si perde altissimo sulla traversa.

Il Pralormo è in grande difficoltà e raggiunge il pareggio in maniera inaspettata sfruttando un calcio d'angolo al 40', amnesia della difesa e palla che arriva a Geraci che di piatto la mette in rete.

Il Pralormo guadagna un pò di fiducia ed al 41' Lungo Vaschetti ci prova dal limite con un tiro che però è troppo centrale per impensierire Ferrero.

Allo scadere Razzetti in uscita salva su Caffaro partito in netta posizione di fuorigioco.

Primo tempo a netto favore del Polonghera ma risultato di parità.

Secondo tempo che inizia con un'occasione per il Pralormo, un calcio di punizione di Bosco passa in mezzo a tante gambe arrivando a Tallano che manca la palla a pochi passi dalla porta.

Al 9' un episodio che potrebbe decidere la partita, batibecco tra Baruzzo e De Maio, quest'ultimo esagera mettendo le mani addosso  all'avversario e l'arbitro lo espelle, Pralormo in dieci.

Al 15' lincredibile, calcio di punizione e palla colpita da Dellaferrera in acrobazia, deviazione di un difensore e palla che finisce lentamente alle spalle di Ferrero, Pralormo in vantaggio.

Il Polonghera ha subito l'occasione per pareggiare al 17' quando la palla arriva sui piedi di Cattapan che incredibilmente sbaglia la mira da ottima posizione.

Il Pralormo in dieci gioca molto meglio ed il Polonghera non ha più le energie del primo tempo, al 29' Casetta Daniele ruba palla e la serve a Geraci che batte a rete chiamando Ferrero all'intervento a terra, ancora Casetta D. vicino al gol quando al volo colpisce con violenza sfiorando il palo da dentro l'area.

L'ultimo tentativo serio è sulla testa di Bertone ma la palla è alta sulla traversa, gli ultimi minuti sono nervosi e sofferti ma l'esperienza dei giocatori pralormesi porta al triplice fischio finale con il punteggio ancora a proprio favore.

Tre punti importanti per il Pralormo ma un passo indietro sul piano del gioco, troppo remissivi il primo tempo, i ragazzi di Mister Profeta hanno il merito di disputare un secondo tempo di carattere riuscendo a gestire al meglio l'inferiorità numerica .

Dal punto di vista dell'impegno e del carattere un 10 a tutti i nostri ragazzi, ottima partita anche dal punto di vista atletico, manca la scintilla 

FORZA BISONTI !!!

USD Pralormo: Razzetti, Abbondanza, De Maio, Pani, Dellaferrera, Tallano, Di Gregorio, Casetta S., Geraci (Nano dal 90'), Bosco F.(Casetta D. dal 70'), Lungo Vaschetti ; A disposizione: Gandolfo, Cittadino, Bosco A., D'Angelo, Zappino, Guidi Colombi. Allenatore: Aldo Profeta.

Pro Polonghera : Ferrero, Cappa, Paulissich, Ruatta, Bertone, Rolfo, Baruzzo, Cattapan, Caffaro, Capello, Tribunella ;  A disposizione : Fileppo, Mengozzi, Titone, Cavaglià, Oderda, Rolfo, Patuano, Iacolino, Sema ; Allenatore : Prochietto Elia.

 

 

 

USD Pralormo - Sporting Crystal 1 - 0 (Campionato calcio CSI Eccellenza)

Pralormo 12/10/2019

 

Terza giornata di campionato e finalmente arriva il debutto sul campo di casa, tra le fila del Pralormo tante assenze ma anche delle piacevoli novità, per essere autunno la temperatura è ancora elevata ed ad essere sinceri il campo sembra bisognoso di pioggia.

Fin dalle prime battute si capisce che non assisteremo alla partita del secolo, ma l'impegno non manca da ambo le parti.

Poche le occasioni da gol, al 3' Parisi sciupa un bel lancio di Ronco con un tiro fiacco che si spegne tra le braccia del portiere.

Al 30' un passaggio sbagliato di Tonin spalanca una prateria per l'attaccante avversario, Ferrari Luca si oppone con i pugni e sventa.

Nei minuti finali del tempo Remondino sparacchia fuori da ottima posizione e Parisi non riesce a concretizzare una bella palla di Grasso.

Il secondo tempo è ancora più povero di occasioni, le difese hanno la meglio sugli attacchi e la partita diventa anche più nervosa, la svolta arriva al 26' bella azione del Pralormo con tiro al volo di Ferrari Daniele da almeno venti metri, il portiere devia quel tanto da mandare la palla prima sulla traversa e poi in angolo, sul calcio d'angolo si avventano tutti alla ricerca della deviazione vincente, la lotteria viene vinta da Dellaferrera che deposita in rete.

I minuti finali sono un forcing degli avversari, qualche mischia e poco di più, la partita termina ed il Pralormo conquista i primi tre punti di questo campionato, (meritati).

Ferrari Luca  = Partita gestita con facilità, un solo intervento difficile e poi routine.

Vigo Luca = buon primo tempo, qualche fatica in più nel secondo tempo ma si salva con la grinta.

Accossato Daniele = Ordinato e sempre sul pezzo, non tradisce mai.

Ronco Davide = lotta a centrocampo e con il socio Radicchio erge una diga davanti alla difesa, qualche bel lancio non sfruttato dai compagni.

Remondino Mattia = Gioca da veterano, una sicurezza.

Tonin Fabio : parte bene ma poi perde lucidità, qualche sbaglio di troppo ma regge l'urto...

Radicchio Daniele = si danna fin dal primo minuto, la partita migliore di questo avvio di campionato, non si tira mai indietro.

Rubino Michele = polmoni e grinta per completare un centrocampo che non ha paura della lotta, in crescita.

 

Favaretto Andrea = oggi non accontenta il mister ma almeno ci prova, esce stremato per il troppo parlare mentre corre. 

Parisi Vincenzo = Fin da subito si capisce che non è giornata, ci ha abituato troppo bene ....oggi non gli riesce quasi nulla ma resta comunque un pericolo per gli avversari.

Grasso Christian = ottimo primo tempo con qualche buona iniziativa, almeno ci prova, buona prestazione.

Sera Davide = entra nei minuti finali quando conta difendere e questo non è ancora il suo pane.

Ferrari Daniele = entra nel secondo tempo e mette ordine a centrocampo, dai suoi piedi il tiro più bello della giornata, sfortunato.

Dumbya Saikou = entra nel secondo tempo e con la sua velocità e grinta incide sulla partita, può fare di più. molto di più.

Dellaferrera Lorenzo = entra nel secondo tempo e decide l'incontro con un facile tap in, ottimo debutto con tanta personalità.

Viti Fabrizio = non entra ma assolve a tutti i suoi innumerevoli compiti con dovizia e precisione, quasi da ingegnere.

Mister Cavallaro Alessandro  : tre punti che pesano molto sia per la classifica che per il morale, gestisce al meglio la panchina, che incide sul risultato.

 

 FORZA BISONTINI 

 

 

 

 

Sporting Moncalieri Red - USD Pralormo 1 - 1 (Campionato calcio CSI Eccellenza)

Torino 07/10/2019

 

Seconda giornata di Campionato ed il Pralormo è già chiamato alla prestazione per superare le scorie lasciate dalla sfortunata prova della settimana scorsa, giornata impegnativa quella di oggi, giochiamo contro i campioni in carica.

L'inizio della partita lascia ben sperare, il Pralormo è ben disposto in campo e ribatte colpo su colpo cercando di fare male in contropiede, la partita è equilibrata e giocata prevalentemente a centrocampo, poche azioni pericolose e portieri attenti, l'equilibrio viene rotto al 20' Sgrò ruba palla sulla trequarti, palla a Favaretto che la consegna a Parisi pronta per essere messa in rete, gol bellissimo per come è maturato. Lo Sporting cerca subito il pareggio ma Ferrari è bravo a deviare sulla traversa un colpo di testa ravvicinato, si combatte in ogni zona di campo e sul finire di tempo il Pralormo per poco non riesce a raddoppiare, peccato che l'ultimo passaggio venga intercettato dall'ultimo uomo in difesa.

Secondo tempo con il Pralormo che ha la prima occasione, al 2' tiro di Sgrò alto sulla traversa.

Lo Sporting preme alla ricerca del pareggio, al 7' su calcio di punizione il palo dà una mano ai nostri ragazzi ma Ferrari sembrava poterci arrivare, al 20' doppia parata di Ferrari che salva il risultato, rischiamo un pò di più ed infatti al 24' arriva il pareggio, mischia con tiro da pochi metri che Ferrari tocca ma non abbastanza da evitare il gol.

La partita è vibrante ed il Pralormo sembra stanco, al 28' bel contropiede che lancia Sgrò quasi a tu per tu con il portiere, solo un fallo da ultimo uomo lo ferma causando calcio di punizione dal limite ed espusione del difensore.

Parisi batte il calcio di punizione chiamando il portiere avversario alla difficile parata, sulla ribattuta il Pralormo sfiora la segnatura ma senza successo.

Gli ultimi minuti sono una sofferenza, combattuti tra la gestione di questo importante pareggio e la ricerca della vittoria.

Il triplice fischio finale manda tutti a casa, noi soddisfatti per il punto ma soprattutto per la prestazione di livello.

Ferrari Luca  = Partita esemplare non sbaglia nulla a momenti compie il miracolo anche sul tiro del gol....ma forse era chiedere troppo.

Vigo Luca = buona partita del capitano che presidia la sua zona con la solita grinta e con un pò di tranquillità in più.

Dal Ben Simone = Grinta da vendere ma anche tanta lucidità in fase difensiva, ottimo esordio stagionale.

Ronco Davide = 70 minuti di lotta con lampi di bel gioco cuore del centrocampo.

Remondino Mattia = Nuovo arrivo ma sembra che giochi con noi da sempre, ottima prestazione .

Tonin Fabio :  Lotta con un avversario molto forte e gli rende la vita durissima, ha il pregio di non sclerare eccessivamente rimanendo in partita per tutto il tempo.

Bertolino Simone = Lucido e sempre propositivo, questo il mister gli chiede e lui esegue.

Radicchio Daniele = gioca con qualche problemino e questo lo condiziona, fà il suo senza problemi non tirandosi mai indietro.

Favaretto Andrea = il mister lo manda a quel paese solo 3 o 4 volte nella partita e questo per lui è un record positivo, entra nell'azione del gol con un assist preciso, una delle migliori partite disputate.

Parisi Vincenzo = Subito in gol, cerca di fare sempre la cosa giusta ma non sempre ci riesce, rimane comunque una spina nel fianco degli avversari.

Sgrò Gabriele = ripete l'ottima partita di lunedì scorsa questa volta per non farlo segnare devono azzopparlo....tignoso, recupera la palla che poi si trasformerà in vantaggio, ottimo rinforzo.

Rubino Michele = entra nel secondo tempo e regala energie nuove ad un centrocampo in difficoltà, bravo.

Grasso Christian = anche lui entra e contribuisce al risultato positivo, ha il pregio di entrare in partita subito.

Sera Davide = pochi minuti, troppo pochi per farci vedere qualcosa di interessante.

Lungo Vaschetti Enrico = entra nel secondo tempo, il mister gli chiede di cambiare tre ruoli in poco tempo e lui si adatta, generoso.

Costea Cosmin = stesso discorso fatto per Sera, ci sarà occasione .

Mister Cavallaro Alessandro  : soddisfatto dopo la partita, per il risultato ma soprattutto per come è arrivato. Ha dato una fisionomia ed un gioco alla squadra ora stà ai giocatori assecondarlo.

 

 FORZA BISONTINI 

 

 

 

 

Villarbasse - USD Pralormo 1 - 0 (Campionato 1°Categoria)

Villarbasse 06/10/2019

Il Pralormo, reduce dalla bruciante sconfitta di giovedì sera, che è costata l'eliminazione dalla coppa, rende visita al Villarbasse, squadra in ottima posizione di classifica, ennesima partita delicata ed ennesima occasione per migliorare la classifica .

L'inizio di partita è dei più promettenti, già al 2' Casetta Daniele ha una buona palla sui piedi ma il tiro è abbondantemente a lato, al 7' lo imita Di Gregorio con un tiro al volo che si perde alto sulla traversa, poca precisione al tiro ma il pallino del gioco è costantemente nelle mani del Pralormo. Ben più pericoloso Nano al 16', in allungo, di punta, impenserisce Rizzo, in campo solo il Pralormo e come spesso accade quando non concretizzi vieni punito, al 27' bell'inerimento centrale, sul filo del fuorigioco, di un giocatore del Villarbasse, Razzetti esce alla disperata e ferma fallosamente l'avversario, rigore che Berti trasforma con freddezza.

Il Pralormo si getta subito all'attacco ed al 30' ha una ghiotta occasione per pareggiare, bella palla per De Maio che di piatto alza troppo la mira. Al 34' Bosco trova Casetta Daniele con un bel lancio, il tiro è pronto e preciso ma Rizzo ben piazzato devia in angolo.

Il Villarbasse segna ancora al 38' con Miraglio ma l'arbitro annulla tutto per vistoso fuorigioco. Il Pralormo manovra bene al 40' ma l'azione si conclude con un tiro di Lungo Vaschetti troppo debole per impensierire Rizzo. Il Pralormo rischia ancora al 42' , Razzetti esce a vuoto ed Agnolon sfiora il raddoppio di testa.

Primo tempo che ha visto una sola squadra in campo, il Pralormo e risultato incredibilmente a favore dei padroni di casa.

Il secondo tempo inizia con un pericolo per la porta difesa da Razzetti, al 6' Pignataro ruba palla a De Maio sul limite dell'area, il tiro per nostra fortuna è alto sulla traversa.

Pezziardi all'8' è pericoloso di testa, la palla si perde sul fondo, al 10' ci prova Berti ma Razzetti blocca in tuffo con bello stile.

Il Pralormo del secondo tempo non rende come quello dei precedenti 45 minuti, serve l'ingresso di Pani per svegliare i Pralormesi e lo stesso Pani è pericolosissimo al minuto 11' con un tiro dalla destra che si perde di pochissimo a lato. La partita è equilibrata ma le occasioni per il pareggio non arrivano, i portieri tornano a meritarsi lo stipendio....sul finire di partita.

Al 45' Razzetti è bravo a sventare un pericolo facendo sua la palla in mischia, al 47' ci prova Serra dal limite ma la palla si perde a lato senza impensierire Rizzo, al 49' l'ultima emozione, mischia in area del Villarbasse con tiri ribattuti ed occasioni mancate di un soffio, alla fine l'area viene liberata e l'arbitro decreta la fine delle ostilità.

Tante recriminazioni per il Pralormo, tanto gioco, specie nel primo tempo, ma poche conclusioni verso la porta avversaria, come giovedì scorso basta una piccola indecisione per passare in svantaggio, poi rovesciare le sorti della partita diventa difficile.

Resta comunque un primo tempo giocato a livelli altissimi, sicuri in difesa e solidi a centrocampo .....i gol arriveranno, speriamo già domenica in quello che rischia di essere uno scontro diretto contro il Polonghera....e siamo solo alla settima giornata.

FORZA BISONTI !!!

USD Pralormo: Razzetti, De Maio (Serra dal 83'), Abbondanza, Di Gregorio, Tallano, Calzolai, Lungo Vaschetti (Pani dal 54'), Casetta S., Casetta D. (Guidi Colombi dal 76'), Bosco F., Nano ; A disposizione: Gandolfo, Cittadino, Bosco A., Zappino, D'Angelo. Allenatore: Aldo Profeta.

Villarbasse: Rizzo, Milone, Agnolon, Ortoncelli, Pezziardi, Miraglio, Berti, Russo, Pignataro, Prono, Miraglio ;  A disposizione : Dalmasso, Felice, Russo, De Stefani, Nicosia, Del Corso, Rabuffo, Burgio, Cavallini ; Allenatore : Lucibello Antonio.